AmiAMO SUSA

RACCOLTA FONDI del Comune per i segusini in difficoltà

NOI CHE AMIAMO SUSA

Il Comune di Susa lancia una nuova, grande iniziativa benefica per i propri cittadini

Raccolta destinata per fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID-19 ed in particolare per l’acquisto di beni di prima necessità per le famiglie bisognose di Susa.

La pandemia “COVID-19” sta delineando una preoccupante e complessa situazione di disagio economico e sociale, tanto a livello nazionale quanto a livello locale.

IL COMUNE DI SUSA

nel quadro della situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza sanitaria, in attuazione del D.P.C.M. 28 marzo 2020 e dell’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 658 del 29 marzo 2020 ha distribuito i buoni spesa.

PER INCREMENTARE

le possibilità di aiuto ai nuclei familiari in difficoltà, su iniziativa dell’Amministrazione Comunale ed in collaborazione con il Consiglio Comunale tutto unito (maggioranza e minoranza).

IL COMUNE DI SUSA

attiva una raccolta fondi per i cittadini in condizione di necessità.

Sindaco, Assessori e tutti i Consiglieri Comunali ringraziano per le donazioni che si vorranno fare.

Dona ora con Bonifico Bancario

Puoi donare con Bonifico Bancario su

Conto Banca Intesa Sanpaolo ag. Susa IBAN: IT76 S030 6931 0601 0000 0300 119

intestato al Comune di Susa indicando la causale: “Un aiuto per Susa”

Tutti i contributi sono deducibili dalle tasse.

Ogni singolo euro donato sarà dunque messo a disposizione dei cittadini in difficoltà.

Sarà possibile donare tramite, bonifico ma anche pay pal, metodo più adatti ai più giovani.

Dona ora con PayPal

Puoi donare utilizzando PayPal oppure la tua Carta di Credito in modo semplice e sicuro

 

Il Sindaco Piero Genovese:

con questa forma di sostegno alle molteplici difficoltà nelle quali verranno a trovarsi molte famiglie segusine a seguito dell’emergenza COVID-19, non viene loro proposto un aiuto esclusivamente di tipo economico ma i beneficiari saranno coinvolti in un vero e proprio progetto di CURA DELLA COMUNITA”

Sandro Plano Capogruppo di minoranza:

“Il Gruppo Consiliare Susa condivide questa iniziativa a sostegno delle Persone e delle Aziende che in questo momento attraversano gravi difficoltà nel riaprire i loro esercizi e mantenere le loro attività gravemente compromesse in questi mesi dal blocco della circolazione e in futuro dalle restrizioni imposte per limitare la diffusione del contagio”.

Detrazioni fiscali

La norma garantisce una detrazione dell’imposta lorda, ai fini dell’imposta sul reddito, pari al 30% con un tetto di 30.000 euro. La detrazione spetta alle persone fisiche e agli enti non commerciali. L’art. 66 del D.L. 18/2020 dispone la deducibilità per le liberalità dei soggetti titolari di reddito di impresa effettuate nel 2020 a sostegno delle misure di contrasto all’emergenza epidemiologica. Ai fini dell’IRAP, tali erogazioni liberali sono deducibili nell’esercizio in cui sono effettuate).

Aiutaci ad aiutare